Sagra dei Thest a Polcenigo

 

Dal 2 al 3 settembre 2017 si svolge la plurisecolare Sagra dei Thest (Sagra dei cesti) a Polcenigo.

 

In queste giornate migliaia di persone accorrono alla sagra per acquistare prodotti dell’artigianato locale tipici dei vecchi mestieri di una volta, realizzati con diversi materiali (vimini, giunco, legno, ceramica, cuoio, ecc.).

 

La sagra si svolge da oltre 300 anni ed era nata come semplice mercato di ceste, a cui li contadini a gente affluiva alla vigilia delle vendemmia e della raccolta del granoturco per acquistare le ceste e gli attrezzi rurali.

 

Inizialmente la sagra si svolgeva presso il Santuario della Santissima, alle sorgenti del Livenza, fino a spostarsi nel tempo nel centro di Polcenigo.

 

Nelle giornate di sagra sono presenti cestai e altri artigiani che mostrano in tempo reale come si realizzano a mano le ceste e altri oggetti artigianali.

 

Ancora oggi il comune di Polcenigo organizza dei corsi per imparare l’antico mestiere dell’intreccio.

 

Nel corso degli anni la sagra si è ampliata, dando sempre più spazio anche ad altre iniziative di carattere culturale e ricreativo: spettacoli teatrali, concerti, mostre ed esposizione di bancarelle dell’artigianato tipico locale e dei prodotti agroalimentari tradizionali.

 

Tra i prodotti enogastronomici merita la visita alla Mostra mercato del “Formai de Malga” (formaggi di Malga) e alle bancarelle con altri prodotti tipici della pedemontana (salumi, pitina, miele, olio e vino).

 

La pitina è un insaccato di carne di pecora o di camoscio affumicato e aromatizzato.

 

Inoltre, in queste giornate è possibile partecipare a visite guidate dell’antico Mulino e alle animazioni per bambini.

 

La sagra dei Thest è sicuramente un’occasione per riscoprire i vecchi mestieri dei nostri avi e fare un tuffo nel passato.